fbpx
You are here:Home>Benessere>Educazione e Stili di Vita>Sai leggere le etichette alimentari?
Sai leggere le etichette alimentari?

Sai leggere le etichette alimentari?

Guida rapida alla spesa consapevole

“L’uomo è ciò che mangia” recita una famosa affermazione del filosofo tedesco Feuerbach. Il cibo che mangiamo può essere la più sana e potente forma di medicina o la più lenta forma di veleno. Sapere cosa di cosa ci nutriamo è indispensabile, è un atto di responsabilità e consapevolezza nei nostri confronti.

Quando vai a fare la spesa in base a cosa scegli i cibi da acquistare? Molte persone ammettono che prese dalla fretta, scelgono in base alla confezione, al famoso packaging, non hanno tempo e voglia di leggere i vari ingredienti. Il problema che s’incontra molto spesso nello scegliere alla cieca, è che i cibi prodotti in maniera industriale, hanno elevate quantità di zucchero al loro interno oppure conservanti e coloranti poco salutari.

Oggi vi svelo una tecnica rapida e veloce per farsi un’idea degli alimenti che acquistiamo, le informazioni sono sempre state li sotto i nostri occhi, scritte piccolissime da qualche parte nella confezione; solitamente le informazioni che cerchiamo si trovano o nella parte posteriore del prodotto o nel fianco, raramente le troviamo nella parte anteriore, che è la prima cosa che ci colpisce a livello visivo.

L’etichetta si compone di tante informazioni, molto condensate, spesso possono apparire poco chiare e leggibili, vediamo insieme quali sono le parti fondamentali che la compongono e soprattutto quelle che ci interessano nello specifico per avere un’idea di cosa stiamo acquistando:

  • denominazione di vendita: è il nome impiegato per identificare il prodotto, non c’entra niente con la marca, ad esempio può essere “biscotti integrali”
  • ragione sociale del produttore: è l’operatore con cui il nome (o ragione sociale) viene commercializzato il prodotto. Spesso viene associato ad un marchio
  • luogo di provenienza indica il luogo geografico dove viene prodotto
  • quantita netta ci indica la quantità, ovvero quanto prodotto abbiamo all’interno della confezione
  • termine minimo di conservazione o data di scadenza ci serve per sapere fino a quando il prodotto mantiene le sue qualità intatte
  • tabella nutrizionale ci dice le calorie, il valore energetico del prodotto: i grassi, i carboidrati, le proteine, le fibre, il sale. Nel momento in cui dobbiamo stare attenti all’apporto calorico, questa parte interesserà a chi fà diete e segue regimi alimentari particolari
  • condizioni di conservazione ci indicano come preservare al meglio la qualità del prodotto, ad esempio: una volta aperto tenere in frigo o conservare lontano da fonti di calore.

Per avere un’idea di che cosa è composto qualitativamente il prodotto che stiamo per acquistare, una tecnica rapida e veloce è focalizzarsi subito sull’elenco degli ingredienti, solitamente è nascosta, scritta in piccolo, ma se sappiamo cosa stiamo cercando sarà tutto più semplice.

Elenco degli ingredienti: l’ordine con cui appaiono non è casuale, gli ingredienti sono scritti in ordine descrescente; quindi il primo ingrediente che leggiamo è il più presente in termini di quantità all’interno del prodotto e così vià per il secondo e il terzo. Con la consapevolezza dell’ordine decrescente possiamo farci un’idea qualitativa, ci risulta anche utile per comparare l’elenco ingredienti di un altro prodotto e capire immediatamente quello più adatto alle nostre esigenze alimentari.

Non resta che provare! Alla prossima spesa divertitevi a scovare la tabella degli ingredienti e vedrete che avrete un metodo infallibile per selezionare alimenti di qualità, conoscerete ingredienti nuovi, alcuni avranno nomi strani come acido citrico, (che infondo è succo di limone), altri magari non li avete mai sentiti nominare e allora può essere un ottimo spunto per fare una ricerca su internet che oggi ci offre tutte le informazioni a portata di click.
In questo modo ci stiamo prendendo cura di ciò che introduciamo nella nostra alimentazione, sempre più consapevoli che la nostra scelta riguarda la nostra salute e il nostro benessere a lungo termine.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.